Hyper-V Cluster: iSCSI over SMB – error 1460

If you are experiencing storage error 1460 with Hyper-V Cluster, on a secondary node (not the disk owner), you should check first ISCSI connection properties then enable SMB Client and Server protocols on all network adapters. I know this is not so nice but Windows Cluster may try to estabilish a connection over a non preferred network interface so timeout causes the disk connection to fail.

Event ID generated: 5142
Source: Microsoft-Windows-FailoverCluster
Description: Cluster Shared Volume ‘Volume_name’ (‘Cluster Disk #’) is no longer accessible from this cluster node because of error ‘ERROR_TIMEOUT(1460)’. Please troubleshoot this node’s connectivity to the storage device and network connectivity

When accessing a CSV volume from a passive (non-coordinator) node, the disk I/O to the owning (coordinator) node is routed through a ‘preferred’ network adapter and requires SMB be enabled on that network adapter. For SMB connections to work on these network adapters, the following protocols must be enabled:

Client for Microsoft Networks
File and Printer Sharing for Microsoft Networks

Reference: http://support.microsoft.com/kb/2008795

This is one of the reasons why I prefer working with Citrix XenServer.

UltraDefrag – Open Source Defragmenter

We all know that Windows NTFS and Windows FAT filesystems tend to fragment upon disk operations.

Both client and server operating systems suffer to this condition so the problem is: how to automatically control and block fragmentation growth?

I tested many defragmentation softwares, both free and proprietary but you know, nowadays we all tend to open source solutions.
Finally I found an awesome open source defragmenter: UltraDefrag, actually at 7.0 beta version.

UltraDefrag was originally written by Dmitri Arkhangelski, chief and head developer of the project.

The most useful feature of UltraDefrag is the boot-time defrag. While booting, Windows launches the pre-GUI command-line defragger. Script is customizable, this lets you configure which kind of files have to be processed.

Download UltraDefrag at http://ultradefrag.sourceforge.net.

NO. I WILL NOT FIX YOUR COMPUTER.

Disclaimer: se sei un utonto non leggere ma soprattutto fottiti.

NO. Inizia così questo piccolo sfogo.
Vengo normalmente sommerso da richieste stupide da parte di utenti idioti ed è sempre più difficile trattenersi dal schiaffeggiarli.

Una volta almeno prima di mettere davanti al computer qualcuno gli facevano fare un corso. Adesso le aziende pescano gli idioti dal mare e li mettono direttamente al lavoro, e poi tanto il sistemista si smazza i problemi.

Segue una lista di alcune delle peggiori richieste o lamentele che ho ricevuto e che continuo a ricevere.

Questo sito non funziona.
Certo, se usi Internet MerdExplorer è chiaro che non funziona un cazzo. Perché devo spiegare ogni volta che esiste un W3C e che la Microsoft è una merda perché non gli fotte un cazzo di rispettare gli standard?

Il sito dell’Agenzia delle Entrate funziona solo con Internet Explorer.
Purtroppo l’Italia è una merda.

Outlook si blocca sempre.
Outlook è una merda.

OK, siamo passati a Zimbra ma è una merda.
No, sei tu che dovresti tagliare pizzette e non stare seduto al computer.

Il computer è lento secondo me c’è un virus.
Secondo me sei un coglione.

Ho installato Avast perché è gratis.
Certo, le grandi aziende campano dall’aria e hanno centinaia di dipendenti pagati col cazzo. Secondo te fanno gli antivirus gratuiti e non ci guadagnano niente eccetera eccetera. Forse sei un coglione e ti stanno rubando tutti i dati per indagini di mercato ma non fa niente, la tua azienda del cazzo ha risparmiato 15 euro. Sei un grande.

Il server è lento.
Non è il server, è il programma di merda che ti hanno rifilato che è scritto in Visual MerdBasic e lavora su MerdAccess come i programmi che facevo a 13 anni. A proposito perderai tutti i dati domani.

Io ho un computer di 10 anni fa che non ha mai avuto problemi.
Windows peggiora di continuo. Manda un’email di lamentele al bastardo.

Ho perso un documento di Word.
Io ho perso l’aereo una volta.

Lo schermo è nero.
Muovi il mouse. E ricordatelo, non chiamarmi tutti i giorni.

Mi hanno fatto un sito in ASPX, posso utilizzare il tuo servizio Hosting Linux?
Spara in testa a quel coglione che dice di fare siti internet. Ora mi tocca avere dei server Winzozz. Fuck. Purtroppo esiste gente del genere.

Bene, qui concludo perché per il momento non mi viene altro in mente. Bestemmie a tutti gli utonti.

Lavorare in Team con Eclipse su SVN

Lavorare in team con Eclipse su SVN è semplice, basta installare i plugin dal menu “Install software”. Una volta installati i plugin (che trovare sotto Collaboration),

dovete andare su Window, Preferences, SVN, SVN Ignores

e indicare i seguenti patterns

.classpath .project .settings* target

Questo passaggio è fondamentale per evitare conflitti con gli altri sviluppatori ad ogni commit.